Giudice sportivo: Hermes perde due pedine per il match contro la capolista

comunicato ufficiale numero 225

Il big match del girone L di Seconda Categoria perde due protagonisti dell’Hermes Giuliano di Roma. Attraverso il comunicato ufficiale numero 225, infatti, il Comitato Regionale Lazio ha diramato le decisioni del giudice sportivo. E in casa gialloblù non si può di certo essere contenti. Per la gara sul terreno della capolista Atletico Supino, infatti, mancheranno Alessandro Filippi e Claudio Massari, quest’ultimo fermato per due turni. Per l’Hermes, inoltre, una ammenda di Euro 100 “per mancanza di acqua calda nello spogliatoio dell’arbitro”.

Brutta sorpresa, invece, per la Sandonatese che perde per tre giornate Emanuele Leone che “espulso per somma di ammonizione, alla notifica del provvedimento disciplinare, rivolgeva all’arbitro espressioni offensive e minacciose che reiterava a fine gara”. I biancorossi, inoltre, dovranno fare a meno per una giornata di Luca Panetta “perchè, a fine gara, rivolgeva all’arbitro espressione irriguardosa”. Squalifica fino al 17 gennaio, infine, per il dirigente Fernando Leone “per comportamento irriguardoso nei confronti dell’arbitro”.

In merito alle altre sfide del girone L, invece, due turni di stop per Giuseppe Fargnoli e Matteo Fargnoli (Amatori Vallemaio), Valerio Tuzi (Posta Fibreno) e Davide Bonanni (Trivigliano). Due partite fuori causa anche per Riccardo Adamo (Trivigliano) “perchè a fine gara rivolgeva all’arbitro espressioni offensive”.

Attraverso il comunicato ufficiale numero 225, infine, è stata comminata una giornata di squalifica a Marco Moriconi, Filippo Cinti e Michele Pica (Trivigliano), Danilo Velocci (Atletico Chiaiamari).

GUARDA IL PROSSIMO TURNO