Posta Fibreno, parla il presidente Lecce: “Affronteremo il Vallemaio per il massimo risultato”

Il calcio in riva al lago

Il calcio in riva al Lago. Posta Fibreno ammira la riserva naturale e la locale squadra in Seconda Categoria. Nel girone L la truppa biancorossa viaggia tranquillamente in ottava posizione a quota 22 punti.

A fare il punto della situazione ci pensa il presidente Angelo Lecce. Nelle parole del patron si nota un contesto positivo ed equilibrato:

“Sono complessivamente soddisfatto di questa prima parte di stagione. Siamo all’esordio in Seconda Categoria, dopo due anni in Terza. Certo, si può fare sempre meglio. Nel girone di andata abbiamo subìto alcune defezioni importanti. Nel girone di ritorno vogliamo incamerare punti preziosi. L’obiettivo primario è di mettere i ragazzi nelle migliori condizioni possibili per esprimersi in campo. Arriviamo, avendo vinto la Coppa, da un salto di categoria. Puntiamo sempre in alto ma, al tempo stesso, accettiamo qualsiasi risultato”.

Castellucci e compagni hanno mostrato il volto migliore nella gara della ‘Selvotta’ a Supino:

“Contro il Supino FC è stata una bellissima partita, giocata con grinta e determinazione dai ragazzi fin dai primi minuti. Anche gli avversari si sono dimostrati davvero un’ottima compagine. Siamo stati bravi a dimostrare spirito e voglia di lottare per tutto l’arco del match. Un’ottima prestazione da parte nostra”.

La delicata sfida contro la terza in classifica si presenta tosta ma con rinnovata fiducia:

“Ora affronteremo  gli Amatori Vallemaio. CI troveremo di fronte la terza forza del campionato. Una formazione ostica, quadrata e ben messa in campo. Ogni partita è complicata in questo  girone, senza guardare troppo alla graduatoria. Dal canto nostro cercheremo di dare il meglio per ottenere il massimo risultato. Ci tengo a rivolgere un plauso ai ragazzi sempre volenterosi, oltre a tutto lo staff tecnico e societario”.

Il calcio in riva al lago. Il presidente Lecce traccia il bilancio della prima parte di stagione del suo Posta Fibreno.

GUARDA LA CLASSIFICA