Elefante stende l’Ostiamare: sale il Città di Anagni

Acuto Città di Anagni

Acuto Città di Anagni. La formazione di Mancone manda al tappeto l’ex vice-capolista Ostiamare e mette a referto la terza vittoria nelle ultime quattro partite. Un successo molto prezioso che permette ai biancorossi di volare a quota 15 punti, in piena corsa salvezza nel girone G.

La cronaca

Sotto un violento nubifragio è l’Ostiamare a tenere in mano il pallino del gioco. La prima opportunità capita a Tortolano ma la conclusione del numero 10 finisce di poco alta. Sulla successiva azione l’Anagni passa in vantaggio direttamente su calcio di punizione. Da circa 30 metri e in posizione decentrata Elefante trova un eurogol, palla che colpisce la traversa interna e termina oltre la linea di porta per l’1-0 dei padroni di casa.

Prima dell’intervallo gli ospiti sfiorano in due circostanze il pareggio. Al 43′ Tortolano si libera bene ma il suo “missile” col destro trova la bella respinta in corner di Giuliani. Sul successivo tiro dalla bandierina è l’ex di turno Casavecchia ad impegnare ancora una volta il portiere biancorosso.

Nella ripresa è ancora Ostiamare ma al 16′ la conclusione di Cabella trova un prodigioso Giuliani a chiudere la porta. Poi è l’Anagni a sfiorare la rete: il nuovo arrivato Trentinella mette al centro per Cardinali che, di testa, non inquadra lo specchio della porta per un soffio.

L’ultima opportunità del match è degli ospiti. Sugli sviluppi di un corner Ferrari colpisce di testa ma il pallone si spegne fuori.

Acuto Città di Anagni. La squadra di Mancone ha trovato la strada giusta per la salvezza.

Il tabellino

Città di Anagni – Ostiamare 1-0

Città di Anagni: Giuliani, Russo S., Cipriani, Pastore, Russo L., Trentinella, Savo, Colarieti, Cardinali, Flamini, Elefante (22’st  Sosa). A disposizione: Bartolelli, D’Amicis, Di Franco, Pappalardo, Contucci, Ancinelli, Neccia, Dolce. Allenatore: Mancone

Ostiamare: Giannini, Cerroni (13’st Renzetti), Pompei, Cabella, Olivera, Donnarumma, Mastropietro, Casavecchia, De Sousa (22’st Vasco), Tortolano, Scaccia (13’st Ferrari F.). A disposzione: Balletta, De Martino, Pedone, Esposito, Ferrari E., Marzi. Allenatore: Scudieri

Arbitro: Cutrufo di Catania
Assistenti: Morea di Molfetta, Parisi di Bari

Marcatore: 18’pt Elefante
Ammoniti: Russo S., Cipriani, Cardinali, Giuliani (A), Mastropietro (O).