Anagni e Sora vogliono la Serie D: presentata domanda di ripescaggio

Ripescaggio

Città di Anagni e Sora non mollano. Dopo le voci delle scorse settimane, entrambi i club hanno presentato domanda di ripescaggio in Serie D.

I biancorossi tuonano dopo la beffarda retrocessione a tavolino mentre la società del presidente Palma vuole far valere i meriti sportivi e la sua storia.

IL COMUNICATO DELL’ANAGNI

“Città di Anagni Calcio comunica di aver presentato ufficialmente la domanda di ripescaggio al campionato di Serie D per la stagione 2020/2021. Alla domanda in essere, come previsto dal regolamento, è stata allegata tutta la documentazione inerente gli adempimenti economici richiesti per le domande di ripescaggio.

Il tutto è stato consegnato presso la sede della Lega Nazionale Dilettanti di Piazzale Flaminio a Roma, in anticipo rispetto ai termini ultimi di presentazione. Fiduciosi che la nostra domanda possa essere accolta, vista la situazione atipica generatasi in funzione del COVID-19, ringraziamo come sempre tutti i sostenitori del nostro progetto”.

IL COMUNICATO DEL SORA

“Questa mattina il nostro presidente Giovanni Palma ha presentato ufficialmente presso la Lega Nazionale Dilettanti tutti gli adempimenti nei termini perentori previsti per la domanda di riammissione in serie D in caso di posti vacanti per le società non aventi diritto.
Le parole del nostro presidente, si trasformano sempre in fatti! Grazie mille Presidente”. 

In casa bianconera, intanto, è tempo di conferme. Dopo l’ottimo scorcio di stagione, in cui da dicembre a marzo è stato sempre uno dei migliori in campo, resta in bianconero l’esterno sinistro di difesa Stefano Marotta, classe 1999, già protagonista di campionati di serie D con le maglie di Pomigliano e Turris.