Cassino affonda in Sardegna. Poker dell’Arzachena

Brutto tonfo per il Cassino

Brutto tonfo per il Cassino in Sardegna. La squadra di Urbano rimedia quattro gol dall’Arzachena e perde terreno dal Trastevere, ultima compagine dentro la zona play-off. Cassinati mai in partita anche per la grande prova sfoderata dall’undici di Giorico, desideroso di mettere in cascina punti pesanti per la salvezza.

Sfida chiusa già nel primo tempo. Al minuto 11, infatti, Pozzebon mette in rete il vantaggio prima che Ruzzittu decida di salire in cattedra. Il numero 9 dei sardi sigla una doppietta tra il 24′ e il 30′ che, di fatto, scrive la parola fine sull’incontro. Nel secondo tempo c’è spazio solo per il poker siglato da Steri, utile solo a rendere più amara la trasferta del Cassino in Sardegna.

Brutto tonfo per il Cassino. Occasione per il riscatto domenica quando al “Salveti” arriverà la Torres, seconda forza del girone G.

Il tabellino

Arzachena – Cassino 4-0

Arzachena: Ruzittu, Lordkipanidze (39’st Patta), Haruna (10’st Gentile P.), Galdean, Gentile T., Peana, Islamj, Steri, Ruzzittu, Pozzebon (45’st Lolli), Rossi (36’st Carboni). A disposizione: Cotardo, Arboleda, Bragagnolo, Lolli, Menichelli e Ponsat. Allenatore: Giorico

Cassino: Della Pietra (1’st Del Giudice), Tomassi, Centra (1’st Cocorocchio), Carcione (41’st Reali), Mazzei, De Marco, Darboe, Ricamato (1’st Negro), Tribelli, Abreu (36’st Salera). Allenatore: Urbano

Arbitro: Vailati della sezione di Crema
Assistenti: Linari di Firenze e Vagheggi di Arezzo

Marcatori: 11’pt Pozzebon, 24’pt Ruzzittu, 30’pt Ruzzittu, 21’st Steri
Ammoniti: Haruna, Gentile T. e Arboleda

GUARDA LA CLASSIFICA