Il programma gare: per l’Anagni è scontro diretto

girone G di Serie D
Fonte: Facebook Città di Anagni

Il girone G di Serie D, dopo l’anticipo che ha segnato il successo del Lanusei ai danni del Latte Dolce, si appresta a vivere una giornata ricca di appuntamenti interessanti. Sia in vetta che in coda, infatti, scontri diretti che potrebbero segnare una prima volta della stagione.

Cassino – Budoni 

Il Cassino vuole i tre punti. La squadra di Urbano sfida al “Salveti” i sardi con l’ambizione di vincere e rimanere nella zona alta della classifica.  L’intenzione è quella di approfittare di un turno favorevole, almeno sulla carta. Ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il Budoni che non ha margini per fare regali a capitan Carcione e soci visto il terzultimo posto.  Per l’occasione il tecnico dei padroni di casa riavrà a disposizione Negro nel pacchetto arretrato mentre Centra, ancora non al meglio, potrebbe partire dalla panchina. Difficile, invece, la convocazione del neo acquisto Scibilia. Arbitro di Cassino-Budoni sarà Andrea Zambetti di Lovere, assistenti Leonardo Varano di Crotone e Luca Marucci di Rossano.

Città di Anagni – Ladispoli  

Partita a dir poco delicata per la squadra di Davide Mancone. Al “Tintisona”, infatti, sarà scontro diretto con il fanalino di coda del girone G di Serie D, il Ladispoli. Dopo due sconfitte consecutive per i biancorossi è arrivato il momento di invertire il rotta e farlo contro una diretta concorrente varrebbe doppio. Vero che il campionato è ancora lungo ma un altro stop farebbe tornare gli spettri della passata stagione in casa anagnina e, probabilmente, metterebbe ancor più pressione all’allenatore biancorosso. Arbitro del delicato match in programma domani sarà Samuele Andreano di Prato, assistenti Jacopo Cioffredi di Padova e Manuel Anelli di Padova.

Chieti – Atletico Terme Fiuggi

Nel girone F vuole tornare al successo l’Atletico Fiuggi Terme. Reduce alla sconfitta casalinga con la Recanatese, la squadra di Incocciati si reca a Chieti. L’attaccante fiuggino Davide Macrì alla vigilia, ai canali ufficiali del club, si è detto possibilista circa una vittoria:

“Contro la Recanatese non è arrivato il successo, ma ci siamo mossi bene. Abbiamo dimostrato di essere una squadra compatta e che se la può giocare con tutti. Lo stesso dobbiamo fare domenica. In trasferta fino a qualche tempo fa non riuscivamo a fare bene, ma la vittoria contro il Cattolica ci ha fatto capire che possiamo farcela anche lontano da Fiuggi. Il Chieti è una squadra che conosciamo poco, quindi il match presenterà diverse insidie, ma se mettiamo in campo la stessa intensità possiamo far bene”.