Marco Passaro: “Fiuggi, sono pronto per questa sfida”

Cosimo Forgione

In casa Atletico Terme Fiuggi è un periodo molto intenso tra campionato e calciomercato. La società del presidente Ciaccia ha messo a referto diverse operazioni sia in entrata sia uscita. Tra i volti c’è anche Marco Passaro, esterno d’attacco che la società fiuggina ha pescato dal Milano City. Il classe 1995 conosce bene il campionato di Serie D, visto che ha già giocato con la Gelbison e, appunto, con il club lombardo. Queste le sue dichiarazioni rilasciate ai canali ufficiali del club:

“Per me essere arrivato in questa società è una sfida nuova e stimolante. Si sente che c’è un bel progetto alle spalle e che la società ha interesse nell’ottenere dei grandi risultati. Purtroppo la classifica al momento non ci sorride, ma credo nelle potenzialità di questo gruppo che giorno dopo giorno sto conoscendo. Il mio inserimento sta andando nel migliore dei modi e questo mi aiuta a concentrarmi di più su ogni singolo avversario”.

Concentrazione che dovrà essere massima domenica, quando al “Capo I Prati” arriverà il San Nicolò Notaresco, capolista incontrastata del girone e formazione che ha totalizzato più punti in tutta la Serie D:

“Dovremo essere molto attenti, perché sono reduci da una serie lunghissima di vittorie consecutive. Hanno 43 punti e quindi vuol dire che sono davvero forti, ma contro di noi dovranno sicuramente sudare per ottenere un risultato. Questa partita contro un avversario del genere ci servirà per capire ancor di più il nostro livello”.

L’esperienza fin qui maturata è anche utile per capire con occhi esterni che tipo di realtà circonda l’Atletico Terme Fiuggi. Lo conferma Marco Passaro:

“Guardando al girone e all’ambiente mi sembra un po’ di essere tornato quando giocavo al sud. Qui si ama il calcio in maniera profonda e l’ho potuto constatare vedendo i tanti tifosi giunti ad Avezzano. C’è un clima diverso rispetto alla Lombardia, in cui il tutto viene vissuto in maniera un po’ più distaccata”.