Pareggio con rammarico per il Città di Anagni

Nulla di fatto nello scontro salvezza

Nulla di fatto nello scontro salvezza. Città di Anagni e Tor Sapienza non vanno oltre il pareggio. Al “Tintisona” di Paliano va in scena una partita intensa, nervosa e combattuta.

Gli animi si accendono già nel primo tempo con due espulsioni in contemporanea. Minelli e Trentinella perdono la bussola della tranquillità con l’arbitro che opta per il cartellino rosso. I locali protestano per un paio di dubbi episodi. La gioia del gol viene negata ad Elefante, per un presunto fallo dello stesso attaccante sul difensore Santori.

La formazione capitolina si oppone con ordine ed equilibrio, senza però riuscire a mostrarsi pericolosa in fase offensiva. Nel  corso della ripresa è ancora la truppa biancorossa a minacciare la retroguardia ospite. Il più vivace è il neo entrato Sosa che, al decimo minuto, calibra un ottimo traversone sul quale non arriva nessun compagno. Verso la mezz’ora l’ex Juve Stabia Elefante sguscia via in scioltezza e mira lo specchio della porta con una potente conclusione. Il portiere ospite Rausa smanaccia. Nuovamente il numero 1 romano vola e respinge il siluro di Sosa.

L’assalto biancorosso non provoca gli effetti sperati. Nulla di fatto nello scontro salvezza. Nel prossimo turno si disputerà, per i ragazzi di Mancone, il derby contro il Cassino. Il Tor Sapienza invece ospiterà la capolista Turris.

Il tabellino

Città di Anagni – Tor Sapienza 0-0

Città di Anagni: Giuliani, Russo S., Scatozza (41’st Ancinelli), Pastore, Russo L., Trentinella, Neccia (9’st  Dolce), Colarieti, Tataranno, Flamini (9’st Sosa), Elefante. A disposizione: Bartoletti, D’Amicis, Rosi, Pappalardo, Contucci, Savo. Allenatore: Mancone.

Tor Sapienza: Rausa, Cannizzo, Dovidio (21’st Tucci), D’Astolfo, Santori (9’st Marra), Minelli, Panella, Mancini (35’st Valentini), Marini (1’st Marchizza), Ilari, Toracchio (22’st Galvanio). A disposizione: Manella, Pavone, Joshua, Montesi. Allenatore: Solimina.

Arbitro: Crescenti di Trapani.

Espulsi: Minelli e Trentinella per reciproche scorrettezze.

Ammoniti: Russo L., Colarieti, Santori, Marini, Ilari, Tucci.

GUARDA LA CLASSIFICA