Atletico Fiuggi Terme, Nocerino: “A Campobasso bel segnale”

Atletico Fiuggi Terme
Fonte: Facebook Atletico

Un pareggio rocambolesco che porta una nuova dose di soddisfazione all’Atletico Fiuggi Terme. La squadra di Beppe Incocciati, infatti, ha strappato un punto prezioso a Campobasso con le unghie e con i denti. Un pareggio che, di fatto, consente ai fiuggini di chiudere imbattuti le due trasferte consecutive, prima a Chieti e poi in casa del Città di Campobasso allenato da Mirko Cudini. Cresce l’Atletico Fiuggi Terme ed ora la classifica inizia a farsi interessante. Andrea Nocerino, ai canali ufficiali del club, torna sul match in terra molisana:

“E’ stata una partita difficile in cui siamo riusciti a dare tutti noi stessi. Il Città di Campobasso ci ha messo in difficoltà in alcuni casi, ma siamo stati bravi a rispondere colpo su colpo, anche quando ci trovavamo in situazione di doppio svantaggio. Sul 3-1 per loro siamo stati bravi a non mollare, ma in fondo credevamo di poter portare a casa qualcosa di buono perché conosciamo il nostro valore e quello che facciamo in settimana. Siamo usciti con quattro punti da due trasferte molto difficili, questo è un bel segnale per la nostra squadra, del quale fare tesoro per i prossimi impegni”.

Fonte: ufficio stampa Atletico Fiuggi Terme

Domenica arriva la Sangiustese, altro avversario non semplice da affrontare che nel girone F vanta gli stessi punti della squadra ciociara.  Andrea Nocerino non ammette cali di tensione:

“Non dobbiamo pensare agli altri, ma soltanto a noi stessi. La Sangiustese occupa la nostra stessa posizione di classifica e, quindi, non farà sconti, ma noi dobbiamo solamente fare il nostro gioco. Abbiamo voglia di tornare a vincere in casa dopo due partite un po’ particolari”.

L’Atletico Terme Fiuggi è sulla strada giusta. Non resta che continuare così per continuare a salire in classifica. Sognare non costa nulla, finalmente i rossoblù possono guardare al futuro con ottimismo.