Belmonte Castello chiama, Picinisco risponde: lotta a due nel girone B?

Belmonte Castello

Se il girone A ha mescolato ancor più le carte, il girone B di Terza Categoria ha iniziato a fare un pochino di chiarezza nella lotta per il primato. Il Belmonte Castello imponendosi in trasferta contro il Casalattico ha preso un pizzico di vantaggio sulle rivali. Niente di definito, sia chiaro, ma il segnale è stato forte e chiaro.

La gara di cartello era proprio quella del “Charles Forte”, un match attesissimo che metteva in palio il titolo di campione d’inverno. Chi si attendeva equilibrio è stato deluso perché la squadra di Pacitto passa con autorità sul campo del Casalattico calando un poker di gol trascinata da Fusco.

All’acuto del Belmonte Castello risponde il Picinisco che va ad espugnare il campo della Longobarda. I pontecorvesi mai avevano sinora subito una sconfitta di tale proporzione e l’impressione è che non sia questo il reale valore di Landolfi e compagni. La prima frazione va in archivio sul 2-0, doppietta di Banjoko. Nella ripresa il Picinisco segna tre volte, con Giovannone e con Ferrera, doppietta per lui.

Perde una ghiotta occasione per tenere il passo delle prime il Tordoni che si fa intrappolare nella rete del Castrocielo. Passato in vantaggio grazie ad una autorete di Marsella, il Tordoni non riesce e chiudere il match vanificando molte occasioni e permettendo al Castrocielo di acciuffare il pari con Di Adamo.

Vince con largo margine la Nuova Sant’Angelo che espugna il terreno del Coreno Royal. La squadra di casa parte a mille e dopo un minuto è in vantaggio. A quel punto, però, in campo restano solo i cassinati che ribaltano il risultato con una doppietta di Di Nallo e chiudono i conti con due reti di Di Ruzza. Lo stesso Di Ruzza segna la sua terza rete giornaliera fissando il finale sul 5-1.

La decima giornata era il turno del derby di Sant’Elia Fiumerapido tra Polisportiva Santeliana e Sporting Club Olivella. Al termine di una bella gara si è imposta quest’ultima grazie ad un gol di Antenucci al 20’.

GUARDA LA CLASSIFICA