Giudice sportivo: due giornate a Compagnone e Deluca dopo Santopadre-Omnia Ceccano

Fonte: Facebook Omnia Ceccano

Recuperi ad alta tensione in Terza Categoria. Attraverso il comunicato ufficiale numero 23 della Delegazione Provinciale FIGC di Frosinone, infatti, arrivano le decisioni prese dal giudice sportivo.

Per ciò che riguarda i massaggiatori è stato fermato fino al 10 gennaio 2020 Daniele Fanfarillo (L Staria Ticchiena) poiché “protestando avverso una sua decisione, urlava al Direttore di gara frase di tenore irriguardoso”.

Non è andata meglio alla società tecchienese per quel che concerne le squalifiche comminate ai calciatori. Simone Palmieri e Davide Malandrucco, infatti, sono stati sanzionati con una giornata di squalifica. Emergenza, quindi, per il match del 12 gennaio in casa della Polisportiva Vallecorsa.

In merito allo stesso match, invece, una giornata di stop anche per Alessio Cochi, Emanuele Foladi e Francesco Corirossi della Nuova Paliano. I tre calciatori non saranno a disposizione per la gara contro la Folgore Amaseno.

Per quello che riguarda la sfida pirotecnica (3-3) tra Santopadre e Omnia Ceccano, invece, fermati per due giornate sia Lorenzo Compagnone (Santopadre) sia Francesco Deluca (Omnia Ceccano). 

Due calciatori sanzionati con un turno di squalifica, infine, anche in casa Trevi. A seguito del recupero sul terreno di gioco del Real Vico nel Lazio, infatti, sono costretti ai box Mario Sibilia e Matteo Salvatori, entrambi fuori causa per il big match sul campo del Tufano alla ripresa del campionato.