Girone A: quattro squadre in vetta, campionato incredibile!

Un campionato a dir poco avvincente

Un campionato a dir poco avvincente. Il girone A di Terza Categoria, al termine della tredicesima giornata, registra ben quattro formazioni appaiate in vetta a quota 27 punti. Una situazione difficilmente prevedibile e che, invece, è maturata in virtù della caduta dell’Accademia Frosinone Ripi sul terreno del Santopadre. Al “De Santis” di Arce il big match ha registrato emozioni e gol: vantaggio dei padroni di casa con Buonanno e pronto ribaltone firmato da Iori e Cortina. Nel primo tempo è un susseguirsi di azioni da una parte e dall’altra fino al 2-2 firmato da Grillotti al 35′. Nella ripresa cala il ritmo ma non la voglia di vincere e nel finale arriva il definitivo 3-2, ad opera di Giannetti.

Accademia Frosinone Ripi raggiunta, quindi, in vetta dal Santopadre. Ma anche da Folgore Amaseno e Tufano per un campionato a dir poco avvincente. Nell’altro big match di giornata, infatti, i rossoblù erano impegnati nel match casalingo contro il Trevi, quinta forza del girone a quota 23 punti. Gara tirata e decisa da un lampo di Tiberi che, con un colpo di testa, ha regalato il successo alla Folgore.

Vince con un gol per tempo, invece, il Tufano. Gli anagnini hanno superato il MSGC 2018 con le reti di Gatto e Paris per la loro ottava vittoria stagionale. Tanti gol, invece, nel sentito match tra Polisportiva Vallecorsa e Omnia Ceccano: 5-2 il finale ma gara più equilibrata di quanto non dica lo score. Primo tempo terminato sull’1-1 in virtù delle reti di Merluzzi e Maliziola. Nella ripresa  botta e risposta tra Di Girolamo e ancora Maliziola per il 2-2. Negli ultimi 20 minuti, però, mette il naso fuori il Vallecorsa che accelera con le reti di Antonetti, Merluzzi e Cammisola.

Perde una buona occasione per volare nei piani alti lo Sporting Roccadarce. Nella gara di sabato contro la Nuova Paliano, infatti, è arrivato un pirotecnico 4-4. 

Di tutto altro tenore, infine, lo scontro tra Real Vico nel Lazio e L Staria Ticchiena. Un pareggio senza reti che arriva al termine di una gara che non accontenta nessuna delle due contendenti, relegate nei bassifondi della graduatoria.

GUARDA LA CLASSIFICA