Arnara falcidiata dalle squalifiche. Domenica cinque assenti

Giornate di stop

Attraverso il comunicato ufficiale numero 306 il Comitato Regionale Lazio ha diramato le decisioni del giudice sportivo. In Prima Categoria non ride l’Arnara, uscita con le ossa rotte dal derby pareggiato con il Torrice. Inibito fino al 20 marzo il dirigente Mauro Roma, “allontanato per avere proferito espressione blasfema, a fine gara tentava di colpire con pugni alcuni tesserati della squadra avversaria”.

Non è andata meglio per quanto riguarda i calciatori visto che Gianmarco De Robertis rimarrà fermo per tre giornate. Purtroppo per mister Torriero, inoltre, in vista del match contro il Principato di Colli sono stati squalificati anche Ezio Capogna, Giuseppe Persichino, Roberto Di Stefano e Christian Roma.

Sponda Torrice, invece, tre turni lontano dal campo per Mattia Calvani. Per la sfida di domenica contro l’Atletico Pofi assente anche Roberto Tullio.

Ma la mano pesante del giudice sportivo si è abbattuta anche sullo Scalambra Serrone che per le prossime quattro partite dovrà rinunciare a Valerio Moselli “perché, in reazione ad un fallo subìto, colpiva a gioco fermo con un calcio al volto un calciatore avversario provocandogli una ferita”.

“Solo” due giornate di stop, invece, a Mirco Roma (Sterparo) e Gianluca Cela (Real Sanvittorese). Un turno fuori causa per Amedeo Trotta (Casalvieri), Alessio Simoncelli (San Giovanni Incarico), Giorgio Restante (Virtus Guarcino) e Carmine Gallaccio (Real Sanvittorese).

GUARDA IL PROSSIMO TURNO

SECONDA CATEGORIA

Nel girone L di Seconda Categoria ammenda di Euro 100,00 per gli Amatori Vallemaio “per mancanza di acqua calda nello spogliatoio dell’arbitro”. Il massaggiatore dello stesso club cassinate Diego Nardone, invece, è stato squalificato fino al 6 marzo “per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Per quanto riguarda i calciatori la capolista Atletico Supino Frusino perde Abdoulatif Plante per la sfida casalinga contro il Trivigliano. La Vis Sora, invece, non avrà capitan Marco Tomassini per il derby in casa della Sandonatese.

Un turno di stop anche per Vincenzo Di Fraia dell’Atletico Veroli, assente nel match contro lo United Cominium.

GUARDA IL PROSSIMO TURNO