Sora cerca il primo acuto casalingo: oggi sfida Piacenza

Impegno a dir poco complicato
Fonte: ufficio stampa Argos Sora

Fari puntati sul Pala Coccia di Veroli. Oggi alle ore 18 l’Argos Sora affronterà la Gas Sales Piacenza per la decima giornata di SuperLega. La squadra di coach Colucci riproverà a mettere a referto la prima vittoria casalinga, utile per muovere una classifica deficitaria.

Con la sola vittoria al PalaCalafiore di Reggio Calabria, dove con un netto 3-0 ha liquidato la Tonno Callipo Vibo Valentia, Sora aspetta in campo affamata la Gas Sales Piacenza che arriverà viaggiando sulle ali di un entusiasmo per il risultato raggiunto giovedì nel posticipo del nono turno. In casa bianconera  Ottavio Conte presenta la sfida della decima giornata di SuperLega:

“Dopo le sconfitte con Milano e Perugia siamo chiamati all’immediato riscatto con Piacenza. Gli uomini di Gardini non hanno avuto un inizio di stagione brillante ma la classifica non rende sicuramente giustizia al roster di cui il coach dispone. Per questo verranno a Veroli per acquisire punti necessari per raggiungere posizioni di classifica più consone al blasone della società. Per quanto ci riguarda dovremo cercare la partita perfetta e fare in modo che si traduca in risultato necessario per abbandonare il fondo della classifica.In particolare mi auguro un miglioramento della continuità in battuta che farebbe crescere la possibilità di vittoria in maniera esponenziale”.

Piacenza è l’unica formazione della SuperLega a non avere ancora vinto una gara da 3 punti, una lottatrice con il vizietto del tie break. Nelle sue casse ha racimolato ben 7 punti classifica arrivando al quinto set per quattro volte in otto gare giocate, 3 delle quali vinte. Al suo cospetto, dopo ore di gioco, si sono arrese Vibo Valentia, Monza e Padova, mentre ha ceduto il passo alla sola Verona. Per il resto, tranne un set strappato a Trento, Civitanova, Modena e Perugia non le hanno concesso diritto di replica.