Sabato sera amaro per Sora: Monza impone il 3-0

Sabato sera amaro per la Globo
Fonte: Facebook Vero Volley Monza

Sabato sera amaro per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che nell’anticipo dell’undicesima giornata di SuperLega, al PalaYamamay di Busto Arsizio, rimedia un 3-0 dal Vero Volley Monza.

Per tutto il primo set, Sora sembrava insinuarsi bene all’interno del ritmo di gioco che Monza non riusciva a trovare, ma non ha saputo bene approfittare mancando nella fase offensiva. Così i padroni di casa ci hanno messo poco a ritrovarsi, facendo perdere la testa al sestetto di coach Colucci che ha cominciato a essere falloso.

Con 10 ace e 5 muri di squadra, con l’assenza del centrale Yosifov ma con Dzavoronok MVP, il Vero Volley la chiude in tre set che le valgono tre ghiotti punti, che rilanciano le sue ambizioni di classifica, entrare tra i primi otto alla fine del girone d’andata, lasciando Sora ancora ancorata al fondo.

Sabato sera amaro per la Globo, ultima in classifica dopo undici turni di SuperLega.

Le dichiarazioni di Edoardo Caneschi

“Siamo partiti bene sfruttando attacco e servizio per mettergli pressione. Dopo aver perso il primo set però non siamo riusciti a confermarci negli altri, perdendo un po’ di pazienza e innervosendoci troppo. Dovremo ripartire dalle cose semplici, sbagliando meno e usando maggiormente la testa senza farci prendere dal panico”.

Le dichiarazioni di Fabio Soli

“Ha funzionato il gioco in generale. Siamo ancora un po’ altalenanti in attacco ma molto costanti nella fase break, questo ci ha dato respiro. Dovremo lavorare tanto sul cambio palla, una volta acquisita, con una fase break di questo livello, possiamo toglierci qualche soddisfazione in più. Siamo stati bravi a metterli sotto pressione, limitando i loro due giocatori più pericolosi e questo ha reso il nostro compito più semplice. Ora ci godiamo due giorni di riposo e poi penseremo alla trasferta di Vibo Valentia”.

Il tabellino

Vero Volley Monza: Orduna 1, Kurek 15, Galassi 10, Beretta 4, Dzavoronok 12, Louati 6, Goi (L), Calligaro n.e., Federici, Capelli 1, Sedlacek. I All. Soli; II All. Paris. B/V 10; B/P 9; muri: 5.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Radke 3, Miskevich 5, Caneschi 2, Di Martino 5, Joao Rafael 11, Fey 3, Sorgente (L), Alfieri, Van Tilburg 3, Scopelliti 2, Grozdanov 3, Battaglia n.e., Mauti (L). I All. Colucci; II All. Roscini; III All. Conte. B/V 3; B/P 13; muri: 3.

Parziali: 25-22 (29′); 25-15 (22′); 25-15 (24′).