L’Argos Sora sfida Padova: vietato sbagliare

Sora torna tra le mura amiche
Fonte: Facebook Lube Volley

Archiviata la sconfitta contro la stellare Leo Shoes Modena, la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora torna tra le mura amiche del Pala Coccia di Veroli. Domani alle ore 18 i bianconeri scenderanno in campo per fronteggiare la Kioene Padova. Quinta gara per gli uomini di coach Colucci in questa regular season di SuperLega cui si approcciano a quota 0 punti. Terza sfida, invece, per i patavini reduci dal successo su Vibo Valentia. L’analisi pre-gara è affidata al terzo allenatore dell’Argos, Ottavio Conte:

“Padova è una squadra ben attrezzata in tutti i reparti con una diagonale palleggiatore-opposto di primissimo livello. Travica ed Hernandez infatti, sono due ottimi giocatori, ed è proprio dal cubano che arriveranno i pericoli più grandi. La Kione è reduce dalla brillante vittoria contro Vibo Valentia, frutto di una grande prestazione corale degli uomini di Baldovin. Per contrastarli dobbiamo cercare di fare molto bene in battuta e sull’interafase break che, come abbiamo visto nelle gare precedenti, nei momenti in cui funziona bene ci permette di fare il salto di qualità. In palestra stiamo lavorando duro in questa direzione e speriamo di raccoglierne subito i frutti”.

Per gli avversari della Globo Sora si esprime l’opposto Hernandez che dice:

“Abbiamo voglia di ottenere i primi punti in trasferta e la gara con Sora potrebbe essere importante per la classifica e per il morale. Dobbiamo stare attenti al loro gioco, sono una squadra guerriera soprattutto tra le mura amiche. In settimana abbiamo sfruttato il turno di riposo e il coach, che ha preparato la sfida nei minimi particolari, si aspetta molto da noi, e quindi faremo il massimo per ottenere la vittoria”.

Venticinque sono i precedenti tra le due formazioni distribuiti tra cadetteria, Coppe e A1 di cui quindici risultati sono andati nella tasca veneta. La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora torna tra le mura amiche del Pala Coccia di Veroli: vietato sbagliare. Dirigeranno l’incontro gli arbitri Matteo Talento e Simone Santi.