Finalmente il tie break sorride all’Assitec Sant’Elia

l'Assitec Sant'Elia torna al successo
Fonte: ufficio stampa Assitec Sant'Elia

Questa volta il tie break sorride all’Assitec Saluspro Sant’Elia Fiumerapido. Dopo le sconfitte al quinto set contro Altino e Arzano le cassinati conquistano la prima vittoria stagionale nel girone D del campionato di Serie B1. Le ragazze di coach Luca D’Amico si impongono contro la Virtus Orsogna Volley dopo una partita combattuta, al cardiopalmo e con fasi di gioco concitatissime.

La cronaca

Partone bene “le pollette” che nel primo set entrano in campo col piglio giusto e vanno subito avanti 6-3. La regia del capitano Giulia Mordecchi e gli attacchi di Marika Longobardi, Gaia Blaseotto, Irene Zonta e Maria Adelaide Babatunde sembrano portare il parziale dalla parte del Sant’Elia, ma Orsogna non molla. Le ospiti recuperano il gap e costringono l’Assitec al punto a punto fino al 19-19. Poi l’allungo decisivo della squadra di casa che si aggiudica il primo set 25-20.

Nel secondo parziale è subito lotta su tutti i palloni con la Virtus Orsogna che riesce a mettere in difficoltà l’Assitec, sicuramente meno spavalda del primo set. Sul 17 pari Orsogna mette a segno 6 punti consecutivi. Il team santeliano non riesce a reagire e le abbruzzesi chiudono 25-19. Tiratissimi i due seguenti parziali che si chiudono entrambi 25-23, il terzo set a favore di Orsogna, il quarto sorride all’Assitec.

Si va al tie break. Le pollette partono bene e conservano due punti di vantaggio al cambio di campo, 8-6. Poi le ragazze allenate da Luca D’Amico buttano il cuore oltre l’ostacolo e producono l’allungo decisivo. Sul 13-8 Orsogna chiama un time out per spezzare il ritmo di gioco a Sant’Elia dopo i punti di Babatunde e Mordecchi. Al rientro in campo, però, l’Assitec Saluspro finisce l’opera: ace di Erika Ghezzi e attacco vincente di Marika Longobardi (19 punti) e punteggio fissato sul 15-8. Esulta a fine gara coach Luca D’Amico:

“Le ragazze sono state straordinarie. Sicuramente è stata una partita dura contro un avversario tosto. Portiamo a casa la prima vittoria stagionale anche se nelle scorse partite avessimo ottenuto qualche punto in più non avremmo, di certo, rubato niente. Ora però ci attende una trasferta difficilissima a Cerignola, una squadra forte, la prima della classe ma andremo per lottare su ogni pallone, senza paura”.